INTITOLAZIONE DEL LABORATORIO DI NAVIGAZIONE AEREA A GIANLUCA CANONICO


Il team Terra di Mezzo ha chiesto e ottenuto dal Ds di intitolare il nuovo laboratorio di navigazione aerea a Gianluca Canonico, vittima innocente di mafia.
Era l’8 Luglio del 1985 quando Gianluca, un bambino di soli 10 anni, veniva raggiunto da un proiettile mentre giocava nel cortile di casa sua…
Gianluca era un bambino con la passione e un sogno simile a molti ragazzi che frequentano questo istituito: avere sempre la testa tra le nuvole, volare…
Nessun luogo è esente da tanto dolore ma non tutti i luoghi hanno poi la capacità di fare memoria, di ricordare la vita di chi è stato vittima innocente. La vita è quella di Gianluca, una meteora che ha attraversato il cielo e ha lasciato una lunga scia luminosa fatta di speranze disattese e di attese vane, di giochi e di sogni. Poi ad un tratto quel fascio di luce si è dileguato ed un buio fitto lo ha inghiottito.
Oggi le speranze disperano, gli spari hanno interrotto quei giochi per sempre, la morte ha insanguinato una tiepida serata di luglio a Reggio Calabria.
10 anni per morire sono davvero pochi…
Morire a 10 anni mentre si gioca è assurdo…
Morire a 10 anni nel cortile di casa propria è inspiegabile …
Uccidere un bambino innocente a 10 ANNI è VERGOGNOSO…
E’ ingiusto.
Noi non ci stiamo …

3/12/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *