3 Marzo 2020: OPEN DATA DAY del Team #TERRADIMEZZO ad #ISOLADICAPORIZZUTO, c.da Cardinale, #TerreJoniche .

Il 3 Marzo 2020, a partire dalle ore 10.00, gli studenti, nell’ambito di un convegno, che si terrà simbolicamente nel bene confiscato oggetto di indagine, presenteranno, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie e il coinvolgimento diretto delle istituzioni, i risultati della loro ricerca, i procedimenti adottati, i materiali rinvenuti, il tutto all’insegna di quella accountability che caratterizza ogni forma di open government. Tenere un open data day presso la sede della cooperativa Terre Joniche è fondamentale per il prosieguo del nostro percorso di ricerca. I beni confiscati , infatti, indeboliscono in modo essenziale le organizzazioni criminali, affermano in modo concreto e visibile il principio di legalità proprio nei luoghi in cui la mafia aveva affermato il suo potere, sconfiggono il falso mito dell’invincibilità della criminalità organizzata perché si dimostra che anche le loro ricchezze sono colpite dall’azione dello Stato. Titolo di questa iniziativa sarà “Cento passi, più il tuo, per ribadire ancora una volta, l’importanza di uscire da quella zona grigia di noncuranza e collusione che diventano una culla di protezione, corruzione e silenzio in cui il nostro territorio si è adagiato. Se solo cento passi ci dividono dalla ‘ndrangheta è necessario squarciare questo silenzio racchiuso tra i monti ed il mare attraverso il mezzo più potente in grado di distruggere le cose: la parola, la denuncia, la conoscenza.

On 3rd of March at about 10 in the morning, an event will take place symbolically in the confiscated goods which are the object of the enquiry. The students will show the texts they found together with the procedure they used to carry out the research according to the typical accountability of any forms of open government. To organize an open data day inside the headquarters of cooperative “ Terre Joniche” become important to go on with the research. In fact the confiscated goods make the crime organization weaken since they state, in a practical and evident way, the principles of legality just in those places where the mafia had based its power. They destroy the myth the invincibility of the crime organization. As matter of fact the goods of the “Mafiosi” can be beaten by the State. The event is called: Cento passi, più uno” to underline the importance to escape from the collusion area that becomes a protection zone. If only “Cento passi” separate us from “ndrangheta”, we must break the closed silence between the mountains and the sea by means of words, denounce and knowledge
#Libera #TerreJoniche #UmbertoFerrari #RaffaellaConci #BrunoPalermo #GiuseppePipita #Terradimezzokr #AlessandraTuzza #Asoc1920 #saa2020 #SaraBitonti #IvonneSpadafora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *