I boss ai tempi del covid ossia la linea della palma.

Il comune di Brescello era già stato sciolto per mafia nel 2016,eppure questo non ha impedito, neppure ai tempi del covid 19, un assembramento, con due malati che hanno violato la quarantena, non autorizzato alle esequie di Paolo Pucci, padre di Santina, moglie di Francesco Grande Aracri, appartenente alla omonima famiglia ‘ndranghetista di Cutro. Non sono bastate le operazioni Grimilde ed Aemilia, chi di onorato ha ben poco, continua a credere, evidentemente, di essere, sempre e comunque, al di sopra degli uomini e della legge. Parafrasando Sciascia potremmo dire che tutta l’ Italia va diventando Calabria o, forse, lo è già diventata.
“Gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso il nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno… La linea della palma… Io invece dico: la linea del caffè ristretto, del caffè concentrato… E sale come l’ago di mercurio di un termometro questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l’Italia, ed è già oltre Roma”. (L. Sciascia)
#ASOC1920
#LIBERIDICRESCERELIBERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *