LA MAFIA E I SIGNOR SI

Si è tenuta lo scorso 11 maggio una e-conference del giornalista e Senatore Sandro Ruotolo con gli studenti del team Asoc Terra di Mezzo del Ciliberto. All’incontro hanno preso parte Umberto Ferrari, segretario Regionale di Libera Calabria, Antonio Tata, responsabile Coordinamento provinciale Libera Crotone, Alessandra Tuzza e Loredana Panetta per…

Continua a leggere

In memoria di Peppino.

Questa galleria contiene 1 foto.

Chistu unn’è me figghiu.Chisti un su li so manuchista unn’è la so facci.Sti quattro pizzudda di carniun li fici iu.Me figghiu era la vucichi gridava ’nta chiazzaeru lu rasolu ammulatudi li so paroliera la rabbiaera l’amurichi vulia nascirichi vulia crisciri.Chistu era me figghiuquannu era vivu,quannu luttava cu tutti:mafiusi, fascisti,omini di…

Continua a leggere

UNITED IN DIVERSITY: AL CILIBERTO SI DISCUTE DI EUROPA E DI ANTIMAFIA.

Nella giornata dedicata all’Europa, nella giornata dedicata alla pace e all’unità per ricordare la “dichiarazione Schuman” considerata l’atto di nascita dell’Unione Europea, ricorre un altro avvenimento molto importante, l’uccisione a Cinisi di Peppino Impastato, vittima di mafia. Gli studenti del team  Terra di Mezzo del Ciliberto hanno  organizzato, sabato 9 Maggio,  una…

Continua a leggere

Portella della Ginestra

1 Maggio 1947. La banda di Salvatore Giuliano spara sulla folla riunitasi a Portella della Ginestra per festeggiare il 1 Maggio.
Un primo Maggio di sangue. Undici persone uccise, ventisette ferite.
Un primo Maggio che apre una ferita non rimarginata. Un primo Maggio che segna un nuovo segreto di stato. Chi furono i mandanti? Quale il ruolo della mafia e della politica? Salvatore Giuliano non verrà mai processato per quella strage, come accadde, invece, ad altri uomini della sua banda.
#liberidicrescereliberi #resistenza #asoc1920